• Alosys Communications

Auto connesse e Sistemi di guida intelligenti


Come comunicheranno i sistemi di trasporto intelligenti?


Attualmente i costruttori di veicoli sono impegnati nell'implementazione dei due standard di comunicazione:


la tecnologia ITS-G5, che mette in comunicazione veicoli con veicoli (V2V)

e

la tecnologia C-V2X che gestisce le comunicazioni fra veicoli e infrastrutture (V2I)


Gruppi come Renault e Volkswagen, sono concentrate nello sviluppo dello standard ITS-G5 che si appoggia su tecnologia WiFI allo stesso tempo Daimler, Ford, Groupe PSA, Huawei, Intel e Qualcomm puntano sulla trasmissione 5G sul quale si appoggia lo standard C-V2X.


ITS-G5

Intelligent Transport Systems ITS 5 GHz frequency band

E’ una tecnologia a microonde, liberamente correlata alla WLAN, che offre ai veicoli autonomi un senso di "udito" e la capacità di dialogare.

ITS-G5 consente ai veicoli autonomi di comunicare tra loro direttamente e istantaneamente, ha il vantaggio di essere già stato testato e standardizzato in Europa.

La Commissione Europea si pronuncerà ( il prossimo mese) per annunciare nuove regole in grado di accelerare lo sviluppo e la commercializzazione di questo standard a cominciare dal 2019


C-V2X

Cellular Vehicle-to-Everything

I sostenitori dello standard C-V2X come USA e Cina, vedono nel 5G ( e nello standard C-V2X) l'unica vera via per connettere le auto nei prossimi anni,

La tecnologia C-V2X permette di stabilire la comunicazione tra i veicoli e tra i veicoli e l’infrastruttura, contribuendo così all'incremento della sicurezza stradale, alla fluidificazione del traffico veicolare e all'adozione della guida automatizzata.